Trappole e monitoraggi per la mosca olearia


Schermata 2015-04-14 alle 18.18.52
Quest’anno bisogna prepararsi bene alla stagione di fioritura e maturazione delle nostre preziose olive! Dopo due stagioni difficili, vogliamo e speriamo con l’aiuto del clima di raggiungere buoni risultati.

Ci stiamo muovendo secondo varie direzioni, ma la più importante riguarda l’acuta osservazione di ciò che succede negli oliveti, i tempi, gli insetti!

Quest’anno più che mai il monitoraggio, la prevenzione e la lotta guidata alla mosca olearia sono delle azioni chiave, imprescindibili e da svolgere in maniera coordinata su territori ampi, per rendere le azioni efficaci.

Tra gli strumenti utilizzati ci sono le trappole cromotropiche per il monitoraggio e varie trappole per la mosca olearia. La varietà in questa ultima categoria è ampia…e soprattutto proliferarano anche moltissime soluzioni casalinghe, che abbiamo sperimentato anche noi.

Dopo la sperimentazione ci siamo trovati a riflettere sull’effettiva efficacia dei mezzi utilizzati…le trappole poco selettive come quelle casalinghe soprattutto, distruggono anche antagonisti predatori e offrono risultati incerti proprio perché non selezionano l’oggetto della cattura. Soprattutto l’aspetto della cattura di tante specie di insetti, è quello su cui conviene riflettere, perché nel tempo fonte di incalcolabili squilibri!

Forse meglio delle cromotropiche adesive gialle sarebbero quelle bianche e con Schermata 2015-04-14 alle 18.21.22feromoni?

Sicuramente meglio delle trappole casalinghe sono le testate Ecotrap. Si parla molto bene anche delle Omeotrap! Le proveremo!

 

 

 

Leggi anche:

Rispondi