Orto, ciliegi e olivi. Panoramica primaverile


IMG_20150507_105845L’orto è quasi terminato. Per modo di dire, chiaramente. Abbiamo messo a dimora tutte le nostre piantine, coltivate in semenzaio dal mese di febbraio, e seminato in pieno campo i semi raccolti e conservati dalla passata stagione.
Ora difendiamo le insalate da quel golosone del capriolo, leghiamo le canne per sostenere pomodori e fagioli, e guardiamo tutto crescere. Mangiamo le prime insalate, misticanze, rucole e ravanelli, e tra qualche giorno, forse una settimana, le prime zucchine.

IMG_20150504_110956_edit
Il ciliegeto procede. Abbiamo sistemato le Omeotrap per tenere sotto controllo la mosca del ciliegio, e incrociamo le dita, che con le piogge che sono previste per i prossimi giorni, non si rovini il raccolto…purtroppo non sarebbe la prima volta, memorabile la grandinata dell’anno passato a due giorni dall’inizio della raccolta! DSCN4360Stiamo con le dita incrociate!

2bNell’uliveto tutto sembra procedere al meglio, la mignolatura, che qui da noi si chiama trama, è bella e abbondante, attendiamo la fioritura, e stesso discorso di apprensione per la pioggia, che potrebbe arrecare problemi ai fiori!

Continuiamo a monitorare tutto, a breve metteremo on line, tutte le settimane un bollettino di monitoraggio, che riguarderà soprattutto gli ulivi, utile per i curiosi, coloro che vogliono conoscerci meglio e partecipare in qualche modo alla nostra quotidianità agricola e indispensabile per gli addetti ai lavori, per trovare consigli, suggerimenti, e un metodo di “osservazione”.

Consigli e considerazioni sono sempre bene accetti! l’unione fa la forza, non ci stancheremo mai di ripeterlo!

Leggi anche:

Rispondi