monitoraggi mosca olearia, fasi fenologiche, cosa fare! 1


E’ arrivato il momento di iniziare a tenere sotto controllo la nostra peggior nemica, la mosca olearia! La mosca si trova ancora nel cosiddetto periodo bianco, durante il quale non risulta ancora dannosa per le piccole olive, che si trovano in fase di accrescimento frutto – primo stadio proprio in questi giorni. il momento pericoloso per i primi precoci e dannosissimi attacchi si avvicina…la fase di indurimento nocciolo o lignificazione dell’endocarpo, che dovrebbe iniziare verso la fine del mese di luglio.

ecco come verificare se la fase fenologica è quella di indurimento nocciolo

ecco come verificare se la fase fenologica è quella di indurimento nocciolo

Le alte temperature di questi giorni e l’assenza di precipitazioni dovrebbero scongiurare un attacco precoce: è comunque consigliabile prestare molta attenzione alla presenza della mosca nell’oliveto, attraverso l’installazione di trappole cromotropiche per il monitoraggio della popolazione adulta. Le trappole andrebbero installate da subito, nel nostro oliveto le abbiamo posizionate il due settimane fa, e le catture per ora sono praticamente irrilevanti.

trap03

trap02btrap02trap01

 

 

 

 

 

Il monitoraggio in questo momento dello sviluppo delle nostre olive è importantissimo…quindi MONITORATE GENTI!

Subito dopo l’indurimento nocciolo e quindi all’inizio del secondo stadio di accrescimento frutti, inizieremo anche la lotta guidata attraverso l’analisi di campionature proveniente dall’oliveto.

Ricordiamo a tutti che sarà possibile consegnare i propri campioni per le effettuare l’analisi. Per tutti i dettagli per le modalità di partecipazione al monitoraggio ci aggiorniamo a fine mese!

Leggi anche:


Rispondi

Un commento su “monitoraggi mosca olearia, fasi fenologiche, cosa fare!