Fioritura 2018 e meteo


Beh, che dire, la fioritura di quest’anno è discontinua, anche in zone molto ravvicinate…ma le piante che hanno superato bene il gelo di febbraio…stanno letteralmente scoppiando di fiori!

Il percorso che ci porterà ad ottobre è lungo e periglioso, ma diamine, possiamo godere di questo spettacolo meraviglioso?

Le varietà precoci hanno iniziato proprio questa settimana qui a Farnese, e tra qualche giorno le seguirà la caninese. L’impressione è che le piante, parliamo sempre di alberi indenni da danni da gelo, siano rinvigorite da queste piogge abbondanti, un po come tutto in natura. Tanta erba, croce e delizia, tanto verde, alberi che dopo lo stress dell’anno passato vegetano prepotentemente.

 

Basta dare uno sguardo ai dati meteo del 2017, confrontati con quelli del 2018, fino al mese di maggio:

 

DATI METEO 2018

 

DATI METEO 2017

 

Oltre alle differenze nelle temperature, il dato che ci interessa sottolineare è l’andamento delle piogge. Quest’anno al 31.05 sono caduti 566 mm di pioggia, l’anno passato alla stessa data 144!

Per non parlare del fatto in 5 mesi quest’anno ha piovuto più che nell’intero 2017.

Quindi si, problemi di frutti (troppo freddo a febbraio? troppo caldo ad aprile?), problemi di fieno (periodo lungo continuamente piovoso), ma almeno niente problemi di acqua.

Le stagioni sono tra loro in equilibrio dinamico, è tipicamente umano pensare che il tempo metereologico debba accontentare le colture, TUTTE (senza tenere conto delle esigenze diverse tra loro!) e debba accontentare i gusti del tempo libero (mai pioggia nel week end, ma anche quando vado al lavoro scoccia).

Ci dimentichiamo sempre che siamo ospiti, e fin troppo ingombranti! E abbiamo ormai perso anche la memoria, figuriamoci la pratica della resilienza!

Morale della favola, carpe diem, cerchiamo varietà, biodiversità e resilienza, e le stagioni non saranno più nemiche, ma il metronomo delle nostre scelte e delle nostre pratiche.

Per cui godiamo della splendida fioritura che gli ulivi ci stanno regalando, godiamo dei bianchi tappeti di minuscoli fiori a terra, tra l’erba verde, quando la sfioritura è in corso e si spera si sia conclusa in bellezza con una abbondante allegagione.

Tra qualche giorno un nuivi articolo con foto, delle precoci in fiore, del canino in fiore.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *