Allegagione 2018 e monitoraggio mosca olearia


Qualche giorno fa, come ci eravamo ripromessi, abbiamo posizionato le trappole per il monitoraggio della quantità dei voli della mosca olearia.

Grazie all’attrattivo specifico per la mosca olearia, e non il feromone, attenzione (!), possiamo avere un’idea della quantità di voli all’interno dell’oliveto, e stimare così la popolazione di mosca presente ad oggi.

Questa informazione a cosa ci serve? A capire con che tipo di presenza ci andremo a confrontare a partire dalla metà del mese di luglio in poi.

Climaticamente queste sono le condizioni perfette per la temuta bactrocera, temperature miti, umidità costante. Condizioni che ci ricodano PERICOLOSAMENTE la stagione 2014…

Per questo intendiamo capire da subito quello che ci aspetta per cercare di mettere a frutto le e sperienze passate.

In particolare per noi che siamo in convinta agricoltura biologica, la tempistica e la prevenzione sono TUTTO!

Ricordiamo che dalla metà del mese di luglio partiremo con il solito servizio di monitoraggio qui in frantoio. Dettagli e orari saranno comunicati per tempo.

Per ora godiamoci le olivette che crescono spedite di giorno in giorno! A presto!

Leggi anche:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *